10-05-2017

EUROPEO A GENK. KZ E KZ2 IN PISTA 

Il Campionato Europeo di KZ e KZ2 fa tappa in Belgio, dove rientrerà Marco Ardigò e dove saremo fortemente motivati per riprendere la corsa al titolo. Debutterà in KZ Hiltbrand ed in KZ2 esordirà con i nostri colori lo svizzero Luyet.

Sulla pista belga di Genk, uno dei tracciati più ricchi di storia del karting internazionale, affronteremo l’impegnativa prova dell’Europeo riservato a KZ e KZ2.
Dopo l’esordio poco fortunato di Sarno (Italia), in cui Marco Ardigò è stato costretto a saltare la sfida in KZ a causa di un infortunio, torniamo in pista più motivati che mai, desiderosi di recuperare il terreno perduto e consapevoli che vi sono ancora tre gare da disputare. Proprio la pista di Genk ci evoca dei piacevoli ricordi, visto che qui, la scorsa stagione, abbiamo conquistato con Marco il titolo europeo CIK-FIA di KZ.
In KZ, oltre ad Ardigò e Luca Corberi, avremo anche Pedro Hiltbrand, sino ad oggi impiegato nella categoria OK e alla prima uscita ufficiale in KZ con i colori Tony Kart.
Nella prima prova di KZ2 i Tony Kart-Vortex ufficiali saranno affidati a Matteo Viganò, Alessio Piccini e al nuovo arrivato, il sedicenne svizzero Jean Luyet.
Come tutti i grandi eventi internazionali anche l’appuntamento di Genk godrà di un’ottima copertura mediatica grazie al live timing ufficiale e allo streaming tv attraverso il quale sarà possibile godersi le emozionanti dirette delle gare di domenica. 
News e foto da Genk saranno presenti sul nostro profilo facebook e instagram.